IL BLOG DI AMALIA

giovedì, novembre 03, 2011

FATTI , NON PAROLE, CHIARAGOCI ANGELO DEL FANGO

 LA  MITICA COGNATA  IMPEGNATA NEGLI AIUTI ALLE POPOLAZIONI ALLUVIONATE DELLA LIGURIA E DELLA TOSCANA NEL GRUPPO DELLE  "FASCE  ROSSE" E INSIEME A TANTI GIOVANI CHE HANNO PARTECIPATO ANCHE SENZA NESSUNA APPARTENENZA POLITICA.

MA SE INVECE DI SPERPERARE SOLDI NELLA TAV E NEL PONTE SULLO STRETTO DI MESSINA SI DESTINASSERO FONDI PER LA TUTELA DELL'AMBIENTE CERTE TRAGEDIE SI POTREBBERO EVITARE,.................

4 commenti:

angie ha detto...

Se mai le finiranno, le "grandi opere", saranno altre tragedie (e a pagare, prima e dopo, saremo sempre e solo noi)...
P.s.: la cognata, oltre che mitica, è ammirevole!

gattonero ha detto...

Immagini che fanno piangere.
Quello è fango, piano piano verrà eliminato, grazie anche alla buona volontà di tanti volontari e dei residenti.
E' la me...lma in cui stiamo sprofondando che non riusciamo a raschiare via.
Vedi il ponte (ormai famigerato, come chi a tutti i costi lo vorrebbe): già nei progetti la spesa è un fiume. Sarà una delle tante 'incompiute', tipo la SA-RC.
Per un attimo avevano fatto marcia indietro poi, more solito, hanno prontamente smentito tale possibilità.
Dovrebbe essere un monumento al monarca, sarà un obelisco all'idiozia.
Resta la speranza che su quell'obelisco lui si sieda, tronfio del suo potere, e se lo infili fino alle tonsille.

Luigina ha detto...

Mitica ChiaraGoci angelo del fango: fatti e non parole!

Luigina ha detto...

Anche quello con la camicia rossa mi par di conoscerlo. Grazie a tutti ragazzi per la vostra generosità