IL BLOG DI AMALIA

sabato, gennaio 28, 2012

MO' BASTA!!!!!

I PICCOLI IMPRENDITORI, GLI ARTIGIANI E I COMMERCIANTI DELLA PROVINCIA DI MASSA CARRARA SONO SCESI IN PIAZZA PER DIRE  BASTA!!!!!
AMALIA  COME AL SOLITO IN PRIMA LINEA 
HA ATTIVAMENTE PARTECIPATO
DEPOSITANDO NELL'APPOSITO CESTINO LE CHIAVI DELLO SCATOLIFICIO E
SOTTOSCRIVENDO UN DOCUMENTO CHE TEMO VERRA' APPESO AL CHIODO NEL GABINETTO DEL PREFETTO ( AL POSTO DELLA CARTA IGIENICA)
COMUNQUE NON ALLENTIAMO L'ATTENZIONE E NON INTENDIAMO MOLLARE.
p.s. MI E' RIMASTA L'AMAREZZA CHE NESSUNO MI HA PERMESSO DI FARE UNA PASSEGGIATINA DAVANTI AGLI
UFFICI DI EQUITALIA
NON MANCHERA' OCCASIONE..................









Posted by Picasa

3 commenti:

c ha detto...

Anche Gianni coi forconi!!! Siiii!!! Forza ragazzi, dateci dentro...io comunque mi sa che me ne scappo in USA....non si sa mai...

l'avvocato ha detto...

Grandi !!!!! Amalia, Carlo e Gianni tutti in prima linea !!! Vi siamo vicini siamo tutti con voi a dire BASTA !!!

Lorenzo ha detto...

Putroppo la questione è insieme banale e irrisolvibile.
Ci sono milioni e milioni di Italiani che campano a spese dello Stato, direttamente o indirettamente.
Questo, insieme alla mancanza di ritegno nello spendere e spandere, ha creato il dissesto finanziario.
Per pagare le spese e gli interessi sul debito lo Stato ha solo due modi, aumentare le tasse e chiedere ulteriori prestiti sotto forma di Titoli di Stato.

Alla fine il meccanismo ha creato due "classi sociali" in Italia, quella degli "iper-garantiti" che comprende i dipendenti pubblici, i pensionati e i dipendenti delle aziende sindacalizzate e la classe degli "ipo-garantiti", cioè tutti gli altri.

In questo momento siamo in una fase in cui l'Italia sta bruciando i risparmi e le risorse accumulate dalle generazioni precedenti per sostenere la spesa sottesa al mantenimento delle "iper-garanzie". Quando arriveremo in fondo, salterà tutto per aria.