IL BLOG DI AMALIA

lunedì, settembre 03, 2012

E UN ALTRO CERVELLO HA PRESO LA FUGA

LA CASA DI AMALIA SI STA SVUOTANDO , ANCHE LA NIPOTE  MARIA CI LASCIA PER  EMIGRARE IN BELGIO
POVERE COGNATE ORGOGLIOSE MA DISPIACIUTE DI RIMANERE SOLE.
LO STAGE(  RETRIBUITO )AL CONSIGLIO EUROPEO E' PRESTIGIOSO E I NOSTRI GOVERNANTI COME AL SOLITO HANNO REGALATO ALL'ESTERO UN PRODOTTO ITALIANO
MAMMA E ZIA HANNO ACCOMPAGNATO LA "BAMBINA" 
ARRIVEDERCI A PRESTO
UN SALUTO A MONTI, FORNERO, PROFUMO  E A TUTTA LA BANDA DEI NOSTRI  PROFESSORI 




11 commenti:

Kylie ha detto...

Che si faccia valere e dimostri che noi italiani siamo tra i migliori! In bocca al lupo.

Un abbraccio cara

l'avvocato ha detto...

Complimenti ed in bocca al lupo alla nostra "piccola" Maria....e non ti preoccupare Zia Elena.....ci sono sempre tua nipote l'avvocato e Ioghy a tenere compagnia alle cognate e a tutto il clan !!!

Esther ha detto...

Anch'io mi associo ai complimenti ed ai "in bocca al lupo" a Maria e sono sicura che si farà onore come tutti i "cervelli italiani in fuga" che l'hanno preceduta.
In quanto ad Amalia, ci sono pure io a tenerle compagnia per tutto l'inverno. Intanto, stasera, aspettiamo Gianni o Carlo a cena, perchè, poverino, è solo senza la sua Amalia!.
Ancora tanti tanti auguri Maria e tanti baci!!!.

Maria ha detto...

grazia a tutti per gli "in bocca al lupo"...crepi! (una strage, poveri lupacchiotti!)
Durante le vostre varie cene pensatemi ogni tanto..io sarò quassù a nutrirmi di cavoletti e frits

riri ha detto...

In bocca l lupo Maria e dorma il lupo, poveretto):-) Un saluto caro ad Amalia d al bellissimo clan.

caverna ha detto...

Benvenuta tra i cervelli in esilio...fuggiamo dalla nostra patria e meglio facciamo più lontani andiamo....Tieni duro e cerca di far tornare a casa sane e salve le tue due accompagnatrici che ho visto foto di salti dalle finestre....mamma mia...

silvia16 ha detto...

complimenti a questa brava ragazza,da ammirare !in bocca al lupo !!!

valeria ha detto...

Da ragazza ho letto il libro di Ghibran del quale ricordo questa frase "Voi siete gli archi dai quali i vostri figli sono lanciati come frecce viventi."
Allora mi sembrò un'immagine forte che ben si plasmava alla mia sete di indipendenza. Ora che sono mamma ne sento il dramma legato alla necessaria separazione dai figli per il loro infinito amore.
Come cambiano i tempi e le letture delle cose...
Sarà una bellissima esperienza per Maria, stando così le cose non c'era che augurarsi che andasse all'estero.
Mi associo... in bocca al lupo e complimenti.
... Piacere di incrociarti in rete.


valeria ha detto...

Da ragazza ho letto il libro di Ghibran del quale ricordo questa frase "Voi siete gli archi dai quali i vostri figli sono lanciati come frecce viventi."
Allora mi sembrò un'immagine forte che ben si plasmava alla mia sete di indipendenza. Ora che sono mamma ne sento il dramma legato alla necessaria separazione dai figli per il loro infinito amore.
Come cambiano i tempi e le letture delle cose...
Sarà una bellissima esperienza per Maria, stando così le cose non c'era che augurarsi che andasse all'estero.
Mi associo... in bocca al lupo e complimenti.
... Piacere di incrociarti in rete.


bondearte ha detto...

complimenti a questa brava ragazza,
congratulazione

amalia ha detto...

@ Valeria
grazie della tua visita e della tua citazione che condivido in pieno.
Dalla mia famiglia sono già partite due "frecce viventi", un figlio verso Los Angeles e una nipote verso Bruxelles
Tanta soddisfazione ma a anche tanta nostalgia.....
un caro saluto

@ riri, kylie,silvia 16,esther, avvocato e bondearte
GRAZIE