IL BLOG DI AMALIA

domenica, ottobre 28, 2007

NON C'E' FINE AL PEGGIO

Avvistati due esemplari di bamboccioni che si divertono sulle giostre, non sono giovanissimi, sono maschio e femmina ,ma il povero Padoa Schioppa questa volta non e' responsabile del disastro, questi sono il prodotto dei governi precedenti
Posted by Picasa

46 commenti:

Yoghi ha detto...

La foto è emblematica e costituisce la prova dell'ereditarietà della bamboccionaggine. I bamboccioni ritratti sono infatto il papà e la zia di due noti bamboccioni , nonché la mamma e lo zio di una bambocciona che in qualche foto fa è stat ritratta mentre cerca di imparare a volare....

L'avvocato ha detto...

La foto prova anche che bamboccioni si resta tutta la vita....
P.S. Il peggio è venuto dopo il giro sulla navicella....

Maria ha detto...

la bambocciona in questione faceva le prove di volo...per abbandonare il nido.

Il nipote della zia di Yoghi ha detto...

Potrebbe anche darsi , anche se gli altri due bamboccioni presenti sembrano trattenerla , quesi che dicessero :"Ma no , chi te lo fa fare?, resta qui tra noi bamboccioni!..."

Anonimo ha detto...

ma secondo voi uno che si chiama yoghi è un bamboccione o no ?

amalia ha detto...

sicuramente si , e' provato

Yoghi ha detto...

Yoghi si chiama così perché è stato battezzato così da sua zia.
Per quanto riguarda la risposta di Amalia , la invito a rileggersi il suo post precedente nella sezione "SEMBREREBBE"

cane bobby ha detto...

ahi ahi ahi..un duro colpo alla teoria che i bamboccioni siano solo maschi, che non si riproducano e che siano frutto di una mutazione...qui ci troviamo di fronte ad un caso di bamboccionismo cronico..una tara ereditaria....ma cerchiamo di capire più a fondo la situazione...se i bamboccioni si accoppiano...lo fanno con altri bamboccioni? Similia similibus?

l'americana ha detto...

i bamboccioni tendenzialmente cercano di riprodursi con non-bamboccioni.. credo che il gene omozigote sia letale.. per fortuna!!

L'ingegnere ha detto...

Però è anche vero che chi va con lo zoppo impara a zoppicare... ergo chi va col bamboccione impara a bamboccionare

Anonimo ha detto...

Americana sei proprio sicura? Pensaci bene prima di esprimerti!

amalia ha detto...

dunque:io non sono mai stata una bambocciona,mi sono riprodotta con un bamboccione , non sono diventata bambocciona pero' ho partorito due mostri di bamboccionismo.
il mio mitico cognato ha avuto la stessa esperienza e ha prodotto una bambocciona potenziale , vorrei delle spiegazioni dalla scienza, lo so che le indagini empiriche hanno valore solo con una allargata osservazione di fenomeni pertanto mi sto guardando intorno comunque devo ancora individuare una coppia di bamboccioni che si sia riprodotta, forse avete ragione ,due bamboccioni accoppiati fra di loro non concludono niente.
A presto con nuovi casi

la redazione di quark ha detto...

Cara Amalia l'argomento bamboccioni : come nascono, come si riproducono, che ruolo rivestono nell'evoluzione della specie umana e non ci interessa moltissimo per questo ti inviatiamo a partecipare al nostro programma con tutta la tua famiglia di bamboccioni

l'avvocato ha detto...

Credo di avere scoperto di essere una bambocciona anch'io visto che ho sposato un bamboccione, ma non ho concluso niente.... ancora.. forse perchè sono sorella di un bamboccione ?

l'americana ha detto...

.. stiamo lavorando per voi.. uscira' presto un articolo su Nature su questo argomento.. i casi di bamboccionismo stanno aumentando esponenzialmente in tutto il mondo.. stiamo cercando un vaccino molecolare per inattivare il gene.. non disperate!!
..pero' vorrei iniziare un altro sondaggio: vogliamo veramente eliminare i bamboccioni? .. e se avessero ragione loro?

cane bobby ha detto...

Già...e se avessero ragione i bamboccioni? Cosa ci dice la natura a questo riguardo? Nel mondo animale esistono i bamboccioni? Ci serve un etologo...il ciuccianebbia può dirci qualcosa?

Anonimo ha detto...

Più che bamboccioni siete degli snob.Pensate a tutti coloro che non escono di casa perchè non se lo possono prmettere!è facile sentenziare e produrre teorie quando non si hanno problemi economici.

amalia ha detto...

per l'anonimo:chi l'ha detto che non abbiamo problemi economici? vatti a vedere tutto il blog. e scoprirai quanti problemi abbiamo
1) una microimpresa vittima dell'accanimento di tutti i governi schiacciata dagli studi di settore e dagli aumenti del costo del denaro
2)un biologo marino sottopagato che vive ai limiti della poverta'
3) un neo ingegnere precario che si arrabatta
4)ed ultima una pensionata (ex prof.) corteggiata e poi abbandonata insieme ai metalmeccanici dal governo di sinistra
COMUNQUE CE LA PRENDIAMO IN RIDERE
e le teorie le elaboriamo nei ritagli di tempo senza rompere le palle a nessuno

firmato

Il nipote della zia di Yoghi ha detto...

Credo che nel c.d. mondo animale non esistano i bamboccioni , che sono dunque una prerogativa umana. E' in pratica ciò che ci contraddistingue dalle bestie.
per l' americana : il bamboccionismo è una strategia vincente, quindi....un giorno tutto il mondo sarà dei bamboccioni. Cosa succederà allora?

L'ingegnere ha detto...

C' è anche un altro ingegnere precario che si arrabatta come può....

Uno con seri problemi economici ha detto...

Meglio poveri ma liberi piuttosto che dover apsettare di avere la casa libera per portarci la fidanzata

Yoghi ha detto...

Oso chiedere..Secondo voi esiste una relazione tra la quantità di bamboccioni e l'effetto serra?

L' ingegnere ha detto...

... e il buco dell'ozono...? C'entra coi bamboccioni?

l'americana ha detto...

.. secondo me si instaurerà un feedback negativo ed i bamboccioni diminuiranno naturalmente.. aumentano i predatori di bamboccioni.. diminuiscono le capacita' e/o possibilità di riproduzione..

per "quello con seri problemi economici": credo che il tuo problema ti inserisca immediatamente tra i bamboccioni ad honorem

ciuccianebbia ha detto...

In realtà anche nel mondo animale esiste il problema dei bamboccioni...in molti animali sociali, soprattutto mammiferi, vi sono giovani o sub-adulti che non abbandonano la famiglia, rimangono ad aiutare "in casa": infatti si definiscono helpers.
Inoltre nel mondo animale sono spesso le femmine a rimanere vicine al nido, mentre sono i giovani maschi ad andare in dispersione, ossia lontano da casa, dove il fascino dello straniero colpisce...

amalia ha detto...

in verita' io ho conoscenza di almeno due casi di bamboccionismo animale, ma mi dispiace contraddire il dott.ciuccianebbia-
sono anche loro solo maschi.
a breve la pubblicazione di immagini

Yoghi ha detto...

Chi preda i bamboccioni?

cane bobby ha detto...

Direi che il dott. Ciuccianebia ha dato una esauriente spiegazione del fenomeno in natura. E' molto interessante vedere come il bamboccionismo non sia prerogativa dell'uomo....ancora uno schiaffo all'antropocentrismo: siamo anche noi parte della natura e siamo sottoposti alle stesse leggi.Quindi caro Padoa Schioppa documentati: siamo HELPERS e non BAMBOCCIONI!!

Per l'anonimo: come vedi non si tratta di snobismo a di una legge naturale...e poi i problemi economici ti assicuro che ce li abbiamo....

Per l'americana: ma chi sarebbero i predatori dei bamboccioni? E cosa ne fanno quando li catturano?

ciuccianebbia ha detto...

tra i principali predatori di bamboccioni direi che le categorie più gettonate sono:
1-meccanici
2-truffatori on-line
3-amministrazioni pubbliche
4-persone fintamente indipendenti

in particolare la strategia di queste ultime prevede l'adescamento,la promessa di prendersi cura del bamboccione al posto di mamma e papà, e tac...la sostituzione del predatore in seno alla famiglia del bamboccione che di fatto scala sotto di una posizione....un po' come accade per il cuculo...

un'amica di amalia ha detto...

per sapere come si predano i bamboccioni , chi meglio dell'avvocato puo' darvi dei suggerimenti?
ne possiede uno splendido esemplare peloso.
e che dire di Amalia che ne ha catturato uno circa 40 anni fa e ormai e' diventato parte della famiglia, ma non e' pero' assolutamente un helper, anzi...

Paolo ha detto...

La povera Amalia e' stata vittima di un rarissimo caso di bamboccione Zecca! Al contrario dell'helper si piazza sul divano emettendo strani rumori! Purtroppo e' quello che puo' capitare a giocare troppo col bamboccionismo!

Yoghi ha detto...

Direi allora che un'altra importante categoria di predatori è costituita dalle mogli...

L' avvocato ha detto...

Predare un bamboccione non è affatto facile! Il mio ad esempio era un esemplare polimorfico.... si nascondeva e si nasconde ancora oggi assai bene .... ma è indubbiamente un'esemplare unico ed inimitabile. Il difficile comunque non è predarlo ma trattenerlo !!!! il bamboccione tende a infatti a voler rientrare nella tana da dove è uscito...

L' ingegnere ha detto...

Ho sentito parlare di un bamboccione day a dicembre. Qualcuno di voi sa qualcosa?

Mietta ha detto...

Ancora ti chiamerò bamboccione peloso dududu dadada....

L'ingegnere ha detto...

La competizione tra bamboccioni e non bamboccioni segue il modello di Lotke - Volterra?

l'americana ha detto...

per il ciuccianebbia: alla tua lista aggiungerei anche
5. i professori universitari

..in piu' ho la sensazione che la tua categoria num 4 in realta' nasconda solo dei bamboccioni piu' scaltri...

per il cane bobby: alcune delle torture subite dai bamboccioni catturati sono troppo cruente per poter essere descritte in questo blog pubblico..

Anonimo ha detto...

ma non è che siamo tutti un pò bamboccioni ..... sono giorni che non discutiamo d'altro......

Anonimo ha detto...

inoltre noto che l'americana non smette di ammiccare e questo è decisamente troppo viste le sue abilità nell'adescare bamboccioni

Maria ha detto...

vedo che l'argomento è diventato veramente popolare!!! ben quaranta post sul fenomeno bamboccionesco!

Anonimo ha detto...

I bamboccioni sono la vera forza di questo Paese ! Forza Bamboccioni armatevi e partite Roma vi aspetta....

ciuccianebbia ha detto...

Ahh se solo Padoa-Schioppa sapesse dell'esistenza di internet e dei blog...tra l'altro avevo un testo di anatomia comparata scritto da un Padoa-Schioppa...ma non si parlava di bamboccioni...

l'americana ha detto...

per l'anonimo:
1. l'americana ha del tutto perso la capacita' di ammiccare.. (a meno che non si tratti del noto imprenditore locale.. ma con il permesso della signora moglie..)
2. sta utilizzando uno speciale vaccino sperimentale che dovrebbe renderla immune dal fascino dei bamboccioni .. e viceversa..
3. non si nasconde dietro l'anonimato..

amalia ha detto...

La signora moglie dell'imprenditore chiede gentilmente di poter disporre di una dose di vaccino sperimentale

il vaticano ha detto...

il bamboccione è un malato e con la fede e la redenzione può ritrovare la retta via!
Amen

cane bobby ha detto...

Il bamboccione non è malato! Abbiamo tutti visto che iu bamboccioni o dovrei più correttamente chiamarli Helpers (Ciuccianebbia et al., 2007), esistono anche nel mondo animale...stiamo inoltre scoprendo che i bamboccioni sono più di quanto si possa credere, visto l'alto numero di post sull'argomento..avrei solo da capire cos'ha l'anonimo contro i bamboccioni....aprito, parlaci del tuo problema...