IL BLOG DI AMALIA

mercoledì, luglio 14, 2010

E ORA UN PO' DI CULTURA

L'UTILIZZO DEL MARMO DA MICHELANGELO AI GIORNI NOSTRI
IN VISITA ALLA "BIENNALE DI CARRARA" CI SIAMO IMBATTUTI NELL'OPERA DELLO SCULTORE MC CHARTY CHE FORSE AVRA' VOLUTO FARE IL MONUMENTO A BERLUSCONI.
I NOSTRI COMPLIMENTI ALL'ARTISTA CHE HA SAPUTO INTERPRETARE MAGISTRALMENTE L'EPOCA IN CUI VIVIAMO
COMUNQUE UNA CONSIDERAZIONE SORGE SPONTANEA :................................. MA DOVE SIAMO ANDATI A FINIRE? ???????





10 commenti:

pietro ha detto...

Lì.
Solo che è più liquida, e ci stiamo annegando.

l'avvocato ha detto...

Sono d'accordo con Pietro.....

prof. Perboni ha detto...

Anch'io ho scritto un post con un'illustrazione simile. Concordo con Amalia che la dedica del monumento vada senza dubbi a Berlusconi

Esther ha detto...

Ciao a tutti, è un pò che non mi faccio sentire, ma il tempo è poco, il caldo è tanto e il lavoro pure..... Non potevo assolutamente non dire la mia sul monumento della Biennale così "INUSITATO".
Direi che sarebbe l'ora di smettere di attaccare sempre Silvio, la dedica del monumento a lui è veramente scontata!...
Invece, riflettiamo sul titolo che AMALIA ha dato alla foto: "Da Michelangelo ai giorni nostri".
Questa schifezza di monumento è dedicato non a Berlusconi (troppo facile come ho detto prima) ma alla nostra epoca, un'epoca dove l'educazione ed il rispetto sono parole ormai prive di significato; dove i valori (quelli veri)sono completamente scomparsi per lasciare il posto alla volgarità, alla maleducazione imperante, alla prepotenza, all'intollerabilità, alla falsità, al marcio che affiora dappertutto, al vuoto totale ecc....
Il monumento è un inno alla società attuale e quindi perfettamente integrato con essa.
Quindi, lasciamo stare Silvio che ne rappresenta sicuramente un aspetto, ma non crediate che dall'altra parte sia tutto pulito... proprio la Sinistra che dovrebbe avere a cuore i più deboli....bè.... fa schifo come tutti gli altri, come tutti quelli che fanno politica (non proprio tutti...), nè più nè meno.
Riflettiamo piuttosto sulla caduta dei valori di questo tempo e sul messaggio che l'autore ci ha inviato: ci ha detto chiaro e tondo che siamo una civiltà di "Merda" ed ha ragione, purtroppo!.

NESSUNO TOCCHI SILVIO ha detto...

Brava Esther
il tuo intervento preciso e puntuale dal quale, vista la forma perfetta e la proprieta' di linguaggio,si evince che proviene da persona dotata di una grande cultura,ha fatto breccia nei nostri cuori.
Questi comunisti brutti , maleodoranti,deviati sessuali e ignoranti ci hanno seccato.
MENO MALE CHE SILVIO C'E'
boicottiamo il blog di Amalia !!!!!!

L'ULTIMO SCEMO ha detto...

PER ESTER
l'educazione ed il rispetto sono parole ormai prive di significato; dove i valori (quelli veri)sono completamente scomparsi per lasciare il posto alla volgarità, alla maleducazione imperante, alla prepotenza, all'intollerabilità, alla falsità, al marcio che affiora dappertutto, al vuoto totale ecc....
Ho fatto copia e incolla dal commento di Ester e indovinate chi mi e' venuto in mente?
Prodi? Rosi Bindi? Vendola? No!!
Quale altro personaggio della nostra politica e' rappresentato magistralmente dalla descrizione di Ester ed in perfetta armonia con la societa' di merda in cui viviamo?
Sono il signore che paga il biglietto. La volontaria che assiste gli anziani soli. Il cittadino che non evade le tasse. La signora che chiede per favore. Il pensionato che fa la coda negli uffici. IL dirigente che sa ascoltare. Il medico che non guarda l’orologio. L’artigiano che non bara sui conti. Lo studente che non crede alle lotterie.

Io non sgomito. Non appaio. Non cerco scorciatoie. Non mi arrendo. Lavoro a volte anche per gli altri. Mi fermo sulle strisce. Non getto mozziconi nelle strade. Aspetto il mio turno per parlare. Non parcheggio sul marciapiede e neanche in seconda fila. Faccio il mio dovere. Studio, perché penso sia importante per vincere i concorsi. Vado a votare e non al mare. Mando i miei figli alla scuola pubblica. Non penso a veline o tronisti.Tutti rubano, tutti mangiano, tutti si fanno appoggiare o raccomandare anche dal parroco. Se non sei così ti tagliano fuori. Non importa chi sei ma chi conosci
Veline Corona Suv escort.Siamo PROPRIO ben rappresentati

lakeviewer ha detto...

Ouch! Quite a statement here!

Esther ha detto...

Allora non c'è proprio niente da fare!... Appena ti azzardi a scrivere mezza frase "non offensiva" su Berlusconi, si scatenano gli animi e ... gli anonimi …
Sarà bene che la smetta perché non vorrei veramente passare per una fan del Berlusca, cercavo solo di interpretare il pensiero ed il messaggio dell’autore del c.d. “monumento alla M.” che, sono convinta, “non è riferito solo all’illustre personaggio di cui sopra”, ma, a mio avviso, a tutta l’umanità che mai, come in questo tempo, dimostra il decadimento di se stessa.
Perciò, il”NESSUNO TOCCHI SILVIO” che suona tanto come “NESSUNO TOCCHI CAINO” è veramente fazioso e fuori luogo. Io non sto dalla parte di CAINO, e, per riprendere l’altro messaggio, “L’ULTIMO SCEMO”, anch’io posso dichiararmi “L’ULTIMA SCEMA”, non perché io mi ritenga un elemento di perfezione in questa società di basso profilo morale, ci mancherebbe, ma perché, nel mio piccolo, cerco di rispettare ed aiutare gli altri. I CAINI, comunque, sono tanti, troppi e non stanno solo da una parte, l’ho detto e ridetto tante volte e lo dirò ancora ...

CARLO ha detto...

O Ester... ma non ti sei accorta che ti stanno a pia' perl culo?
Questo blog lo prendi troppo sul serio , devi avere un poco di senso dell'umorismo e lasciare da parte la retorica. Butta giu' qualche bischerata senza prenderti troppo sul serio... Tuo Carlo

Birto69 ha detto...

Mai posto (carrara) fu cosi appropriato.....per tale opera....