IL BLOG DI AMALIA

giovedì, marzo 11, 2010

QUESTA MI MANCAVA

CURIOSANDO PER IL WEB HO TROVATO QUESTA ENNESIMA CHICCA DEL PROF.CAVERNA
CREDEVO DI AVER PUBBLICATO TUTTO MA OGNI TANTO SCOPRO QUALCOSA DI INTERESSANTE.
NON PER ESSERE RIPETITIVA MA VORREI FARE UN APPELLO ALLA GELMINI:
"COSA VUOI ANCORA PER FARLO RIMANERE IN ITALIA?"
COMUNQUE ORMAI E' TROPPO TARDI , SE NE E' GIA' ANDATO..............
SE PERO' E VERO CHE SI PREMIA IL MERITO POTRESTI ADOPERARTI PER FARLO RIENTRARE...........
Posted by Picasa

20 commenti:

Luigina ha detto...

Amalia dove posso leggere quell'articolo sul web? Dovresti mettere un link, perché nella foto della pagina risulta illeggibile

Caverna Fans Club ha detto...

Amalia ma hai considerato il rischio che corri? E se poi rietra e non te lo togli più di casa ?

amalia ha detto...

@ LUIGINA
Se clicchi sull'etichetta "polemiche" e , naturalmente se ti interessa troverai vari articoli su questo argomento che ,cliccando sull'immagine,si possono leggere chiaramente-
Ti dovrai sorbire anche i commenti della mamma orgogliosa, ma tu so mi puoi capire....
grazie della visita e buona serata

riri ha detto...

Hai toccato un argomento che non solo mi fa star male, ma mi vede coinvolta indirettamente..i nostri figli, i figli intelligenti e geniali di questa povera italidiota costretti ad andarsene per poter liberamente fare il proprio lavoro!!Questo succede in italia ed in pochi paesi sottosviluppati che stanno leggermente peggio di noi..Mi vedi concorde, cosa si può dire a dei ragazzi brillanti che vorrebbero fare ricerca in un posto dove non si spende una lira? Mi sono un pò accalorata, scusami, mi fermo qui e volevo dirti che ti capisco..eccome..un caro e cordiale saluto di solidarietà.

Caverna ha detto...

Hey hey, non sono morto....sono a Barcellona, in linea retta sono 700 km. Mi fa piacere comunque che la gente si possa rendere conto di questo problema... La Spagna sta peggio di noi economicamente ma sapete quanti ricercatori italiani siamo qui? Non è una questione di soldi è una questione di mentalità..purtroppo. Anche se ci fossero più soldi, in Italia andrebbe cosi..è triste ma è vero

Caverna ha detto...

Se volete leggere un po di rassegna stampa sulle nostre ricerche sul corallo andate sul sito
www.red-coral.eu Nella sezione PROGETTI c'è un elenco di articoli che parlano delle nostre ricerche. Per chi fosse interessato nella stessa pagina, tra un po, metteremo anche le pubblicazioni scientifiche.
Anzi approfitto per chiedere spazio sul blog di Amalia per il sito www.red-coral.eu

amalia ha detto...

@ Riri
Grazie per la tua solidarieta',sono anni che polemizzo su questo blog e temo che dato che i nostri governanti passati, presenti e temo anche futuri sono molto impegnati con le loro polemiche del cxxxo (nel vero senso della parola) non faranno mai niente (a parte vuote promesse ad effetto) per risolvere il problema della ricerca scientifica..
@ Caverna
Avrai tutto lo spazio che vuoi a tal proposito come vedi c'e' gia' da tempo un link sotto la voce"SSI il CORALLO ROSSO"
Salutami Zapatero e... a presto...

Veronica ha detto...

..la mia esperienza e' quella di un cervello in fuga rientrato in Italia e devo dire ad Amalia (ma in realta' ne abbiamo parlato spesso a voce) che la cosa migliore che si possa augurare al Prof Caverna e' di trovare una sistemazione fuori da questo paese..

Quello che ha scritto e' vero: nel nostro paese il problema e' la mentalita' della gente..

..a tal proposito chiedo ad Amalia di iniziare nel blog una nuova tornata politicizzata di informazione.. stiamo lasciando cadere sotto silenzio iniziative di piazza importanti e le leggi ad personam nel nostro parlamento...

Citando un personaggio molto piu' grande di me "vi supplico di essere sempre indignati" Martin Luther King.

l'avvocato ha detto...

Sono d'accordo con Veronica stiamo lasciando passare sotto silenzio troppe cose ultimamente vero Amalia? Non ti avevo fatto pervenire del materiale scottante da pubblicare ?
Ti sei forse scordata che è stata la festa delle donne l'8 marzo scorso? Io e Chiaragoci siamo state ad un'iniziativa importante mentre Amalia dov'era?
@ Caverna : sono stata sul vs sito davvero interessante

Caverna ha detto...

Chiaragochi e l'avvocato alla festa delle donne? e Amalia? Avremmo voluto vedere delle foto dell'evento...La povera Amalia non ha il dono dell'ubiquità ma vorremmo vedere anche il materiale dei suoi inviati...sempre che sia materiale di qualità..
Grazie Avvocato, sono contento che il sito ti piaccia, fallo vedere in giro che ho bisogno di sponsor privati per i miei esperimenti sul corallo..

amalia ha detto...

@ Avvocato
non ho ricevuto alcun materiale scottante... chissa' a chi l'avrai inviato....
Siccome,come afferma il Prof. Caverna, Amalia non ha il dono dell'ubiquita ha comunque celebrato la festa della donna sul Web con i suoi" amici di blog" rimanendo a casa (come tutti i giorni durante tutto l'anno) ad accudire la famiglia e a svolgere il suo lavoro in azienda

comitato beatificazione ha detto...

AMALIA SANTA SUBITO!!!!!!!

l'avvocato ha detto...

Ma come Amalia non hai ricevuto il materiale scottante ? Ioghy non ti ha inviato nulla ? Allora devo intervenire...........provvedo subito ad inoltrare

lakeviewer ha detto...

Amalia, grazie per le tue visite al mio blog, e per i suggerimenti.

Michele ha detto...

ciao Amalia
buon inizio di settimana
Michele pianetatempolibero

amalia ha detto...

ciao Michele grazie delle tue visite.
Buon inizio di settimana anche a te

bondearte ha detto...

Ciao Amalia
0___0

Buon inizio settimana
Paulo

riri ha detto...

Ciao, buona serata.
Qui al mattino è ancora freschetto, ma rispetto agli altri giorni diciamo che dovremo avviarci verso la sospirata primavera, grazie del gradito passaggio:-)

Alberto ha detto...

E poi c'è il nepotismo.
Tutto cominciò con i papi che avevano figli a cui bisognava dare privilegi. Quei figli, con un falso, furono spacciati per nipoti... Ah, l'Italia.

bondearte ha detto...

Cara amica, Amalia
Ho provato a leggere l'articolo, ma non vi è alcun condizione di leggerlo!
Da quello che ho letto nei commenti, il problema è la fuga degli scienziati a causa di politiche del governo italiano!
Ho pensato che questo problema è stato solo di scienziati brasiliani, però vedo che anche gli scienziati italiani soffrono il male stesso.
È un peccato che questo accade!
Buon fine settimana
Paulo.